Varese es una ciudad increible del norte de Italia, situada entre Milan y la frontera Suiza. En esta población celebran cada años el festival de cine Cortisonicide, que en 2012 dedicará una atención especial a la producción de cortos vasca a través de una colaboración con el Instituto Etxepare y la Filmoteca vasca.

El día 12 de abril, como introducción musical a las obras cinematrográficas vascas,  un concierto de Kepa Junkera será el encargado de abrir el Festival. La selección de cortos de nuestro país se proyectará el día 18 en una sesión única que empezará a las 21:00.

 

Associazione Cortisonici – 19/3/2012 – Italia

Focus on Cortisonici 2012 dedicato ai Paesi Baschi

Imagen de uno del los cortos vascos

Ongi etorri!! Benvenuto in basco è forse il modo migliore per presentare il Focus sul cinema internazionale di quest’anno organizzata dal festival di cortometraggi Cortisonici. Questa edizione del festival sarà infatti dedicata ai Paesi Baschi e realizzata in collaborazione con Kimuak, la selezione ufficiale dei migliori cortometraggi baschi realizzata da una collaborazione tra la Filmoteca e il governo Basco. Esploreremo quasi dieci anni di produzioni di questa regione in una sola ed intensa serata.

(Sigue) (Traducción automática)

——————–

Varese news – 4/4/2012 –  Italia

Cortisonici torna con un’edizione “apocalittica”

Cortisonici torna con un’edizione “apocalittica”. E non perché alla fine del suo ciclo, tutto il contrario. Il festival del cortometraggio varesino sta benissimo e dal 17 al 21 aprile torna con un programma ricco ed “esplosivo”. Sembra essere la “fine del mondo” infatti, il tema preferito dai giovani registi che quest’anno parteciperanno al festival. Astronauti, meteoriti, zombie, aragoste spaziali non mancheranno mentre la “pin up” di quest’anno sembra essere la versione nostrana di Angelina Jolie in Tomb Rider, pronta a combattere (o distruggere) per la città.

(Sigue) (Traducción automática)

——————–

La Provincia di Varese – 4/4/2012 – Italia

Catastrofi, alieni e strani mutanti Scintille da apocalisse con Cortisonici

ra catastrofi naturali, invasioni di alieni e mutanti improbabili, il 14 aprile si apre l’edizione numero nove di Cortisonici, il festival internazionale del cortometraggio influenzato dall’apocalisse annunciata dal calendario Maya per il 2012 che ha ispirato il lavoro di molti giovani registi.
Su oltre 400 candidati provenienti da mezzo mondo sono quattordici i piccoli film selezionati per il concorso e tra questi ci sono gli zombie di “Fase terminal”, spagnolo come “Decapoda schock” sul ritorno dallo spazio dell’uomo-aragosta. C’è persino un meteorite pronto ad abbattersi su Varese nel piccolo film di Emilio Colussi e Vincenzo Abbado “Impatto dal cielo”, selezionato invece per l’Inferno, il fuori concorso notturno che ha il coraggio di proiettare lavori estremi e politicamente scorretti e che quest’anno si concede una nottata “virulenta” per presentare il regista Maxì Dejoie.

(Sigue) (Traducción automática)

 

 

anuncio-productos-basque-728x85-2