Lo hace en la web italiana Everyeye, con motivo de la presentación del último trabajo del director vasco,fuera de concurso, en  Festival Internacional de Cine de Roma 2013. Como siempre, sus comentarios no tienen desperdicio.

Everyeye – 15/11/2013  – Italia

Las brujas de Zugarramurdi: Alex de la Iglesia – Intervista

las-brujas-de-zugarramurdi

Nato a Bilbao nel 1965, il suo nome di battesimo è Alejandro de la Iglesia Mendoza, ma tutti lo conosciamo come Álex de la Iglesia.Attivo nell’ambito della Settima arte da quando, nel 1993, diresse lo scatenato Azione mutante, prodotto da Pedro Almodóvar, ha finito in breve tempo per trasformarsi in uno dei più noti cineasti del panorama fantastico spagnolo su celluloide, grazie a opere come El día de la bestia, Perdita Durango e La comunidad – Intrigo all’ultimo piano. Una carriera che gli ha consentito di aggiudicarsi anche il Leone d’argento e il Premio Osella per la migliore sceneggiatura presso la sessantasettesima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia grazie all’ottimo Ballata dell’odio e dell’amore, cui hanno fatto seguito l’inedito La chispa de la vida, del 2011, e Las brujas de Zugarramurdi, presentato fuori concorso nell’edizione 2013 del Festival internazionale del Film di Roma.

(Sigue) (Traducción automática)

 

anuncio-productos-basque-728x85-2