la web italiana Wakeup News dedica un amplio reportaje a la muestra que de la obra de Egon Schiele se ofrece en estos momentos en el Guggenheim Bilbao. Una exposición de la que yá habíamos hablado gracias al artículo de Andrea Schurian publicado en el diario austriaco Der Standard.

Wakeup News-27/10/2012 – Italia

Egon Schiele in mostra al Guggenheim di Bilbao

Dos niñas sentadas (1911)

Al Museo Guggenheim di Bilbao c’è un’importante mostra, Egon Schiele. Opere del Museo Albertina, Vienna, che riunisce disegni, gouaches, acquerelli e fotografie di un grande rappresentante dell’espressionismo austriaco e uno dei più brillanti disegnatori di tutti i tempi. La mostra, di cui è curatore Klaus Albrecht Schröder, direttore del Museo Albertina, offre una prospettiva dello sviluppo stilistico di Schiele in più un decennio di produzione, interrotta precocemente a 28 anni a causa della malattia che lo porterà alla morte. Nonostante la sua breve vita e circa dieci anni di attività artistica indipendente (tra il 1908 e il 1918), Schiele ha lasciato una produzione piuttosto corposa, che comprende oltre 2500 opere su carta e più di 330 dipinti su legno e tela. L’opera artistica del pittore e disegnatore si muove in senso contrario rispetto alla decadenza estetizzante che caratterizzò la cultura e l’arte a Vienna a partire dalla fine del XIX secolo.

(Sigue) (Traducción automática)
anuncio-productos-basque-728x85-2